3 Luglio 2022

CasaPound rifiuta lo scontro tra popoli europei: liberiamoci dagli imperialismi

Da anni i popoli d’Europa sono vittima dell’imperialismo straniero.

Che questo si presenti sotto forma di “cancel culture”, di autoritarismo pseudo sanitario, di usura turbocapitalista o che si presenti in armi sui cingoli di un carroarmato non possiamo più tollerare che siano i popoli europei a pagare le politiche egemoniche delle cosiddette super potenze globali.

Oggi noi rifiutiamo lo schema prefabbricato della guerra di civiltà e dello scontro ideologico. Oggi insorgiamo contro lo sfruttamento e la spartizione del continente europeo, siano essi finanziari, politici, culturali o militari.

La logica devastatrice nel quale questa nuova artificiosa crisi vuole spingerci ha degli artefici ben precisi, si svolge oggi sulla pelle del popolo ucraino ma da anni si svolge anche sulla pelle e nelle menti degli altri popoli europei.

È necessario che da questa crisi, di cui non possiamo non condannare la violazione della sovranità ucraina, nasca l’idea millenaria e nuovissima dell’Europa libera.

Libera dal giogo culturale e politico, libera di difendere i suoi sacri confini tanto ad est dall’imperialismo russo e asiatico, quanto a sud dall’aggressione migratoria, quanto ad ovest da un colonialismo politico e culturale fatto di idee estranee alla nostra storia millenaria. Libera di determinare i propri rapporti geostrategici e soggetta solamente alla persecuzione del massimo bene per il suo popolo.

www.casapounditalia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.