21 Gennaio 2022

Guida gender Ue per festeggiare il Natale, protesta di Provita e Famiglia

Roma, 30 novembre 2021
«“Buon Santo Natale da Maria, Giuseppe e tutte le mamme e i papà europei”, questo sì che è un messaggio davvero inclusivo, che non discrimina e non esclude nessuno», è il commento di Jacopo Coghe, vicepresidente di Pro Vita & Famiglia. La Onlus, infatti, ha recapitato oggi pomeriggio una lettera di auguri di Natale alla Rappresentanza in Italia della Commissione europea, indirizzata a Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione europea, e a Helena Dalli, commissaria europea all’Uguaglianza.
«Includere tutti – spiega Coghe – non significa dover azzerare l’identità e le radici storiche e culturali, così come è assurdo voler annullare le differenze tra uomo e donna in nome di una falsa inclusione “gender fluid”. Accogliamo con favore il ritiro delle linee guida e ci aspettiamo anche delle scuse da parte della Commissione Europea. Le istituzioni devono garantire il rispetto e la non discriminazione di tutte le religioni, delle famiglie e dei bambini, anziché seguire posizioni ideologiche che negano la realtà come il sesso biologico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *