30 Giugno 2022

Il colonialismo italiano e la prima diga di tutta la Somalia nel 1926

27 ottobre 1926 – Nell’ottobre del 1924 in Somalia, nei pressi di Genale, sul fiume Uebi Scebeli iniziavano i lavori di quella che sarebbe stata la prima grande diga di tutta la Somalia.
Il grande e moderno sbarramento, funzionante ancora oggi, progettato dall’ingegnere Gaetano De Angelis, era lungo 90 metri e servì ad alimentare una rete di 55 km di canali per irrigare la nuova zona di bonifica del comprensorio agricolo governativo di Genale che si estendeva su 30.000 ettari sulla riva sinistra dell’Uebi Scebeli. lavori per la grande diga terminarono il 27 ottobre 1926 e nei nei primi mesi del 1928 la maggior parte dei lavori per la derivazione dell’acqua e le canalizzazioni erano compiuti. Contemporaneamente vennero realizzati 200 chilometri di strade camionabili oltre a una piccola ferrovia decauville, a scartamento ridotto da 600 mm, di 12 chilometri, per collegare Genale con la città di Merca sul mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.