26 Giugno 2022

Elezioni amministrative, imbrattati manifesti FdI a Merano

Merano, un attacco mirato contro Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni, ma anche il sottoscritto.

Nessun altro manifesto elettorale affisso a Merano risulta danneggiato con questa operazione scientifica, armata di spray nero, che ha sfregiato solo i portacolori di Fratelli d’Italia a Merano.

L’episodio dimostra una strategia tesa a colpire proprio e solo il nostro partito.

Attribuire responsabilità è difficile, ma di certo questa situazione è figlia di un clima costruito ad arte teso ad indicare in Fratelli d’Italia un avversario rispetto al clima consociativo realizzatosi a Merano in cui tutti appaiono disponibili a fare accordi con tutti, dopo il voto, a prescindere dagli impegni della campagna elettorale.

Per la cronaca informiamo che abbiamo già provveduto a sostituire i manifesti ma il fatto che ne siano stati colpiti diversi in diverse parti della città dimostra che l’azione è stata premeditata e organizzata.

Non ci faremo di certo intimidire ed anzi troviamo ragioni in più per reagire e rafforzare il nostro impegno sulle nostre richieste di maggiore controllo del territorio, presidi fissi e volanti della polizia municipale anche nelle ore notturne e la ferma opposizione alla ipotesi ventilata a livello provinciale di fare spegnere le luci dei negozi la sera: un favore ai criminali.

Alessandro Urzì, Fratelli d’Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.