21 Ottobre 2021

A Palermo CasaPound riqualifica il cippo dedicato ai Martiri delle foibe

CasaPound riqualifica il cippo di Villa Martiri delle foibe a Palermo, vergognosamente abbandonato dall’amministrazione Orlando.   

Palermo, 6 ottobre 2021- Ieri mattina i militanti di CasaPound, in occasione della commemorazione di Norma Cossetto, giovane donna barbaramente uccisa il 5 ottobre del 1943 dai vili partigiani titini, hanno riqualificato il cippo dedicato ai martiri delle foibe nell’omonima villa palermitana.

Il luogo, che versava in condizioni di degrado e abbandono, colmo di rifiuti di ogni genere e sterpaglie, è stato ripulito ed è tornato in uno stato di decoro adeguato. “E’ triste ed oltraggioso lasciare un luogo così importante per la cittadinanza palermitana in uno stato di totale abbandono – si legge nella nota a firma del movimento della tartaruga frecciata-. L’Amministrazione Orlando più volte ha dato prova di essere incurante e non attenta a luoghi che ricoprono un ruolo fondamentale nella costruzione di una memoria storica nazionale, ne costituisce esempio il sacrario situato presso il cimitero dei rotoli riqualificato il 23 maggio scorso sempre da i militanti di CasaPound”. E la nota conclude. “Il rapporto con la memoria va custodito e tramandato, specie in quest’epoca in cui si tenta di propagandare la “cancel culture”, in cui il passato diventa qualcosa da eliminare. Mantenere vivo il ricordo significa anche non abbandonare luoghi dal così elevato valore simbolico, perchè essi ci danno l’opportunità di ricordare tutti quegli italiani vittime di genocidio e troppo spesso dimenticati”. Mantenere alto il decoro significa prendersene cura ogni giorno e non una volta l’anno, quando va bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *