25 Giugno 2022

CasaPound ricorda i caduti dello Scirè a Scandicci

Scandicci, 10 agosto – Questa mattina alcuni militanti di CasaPound a Scandicci si sono recati a davanti al monumento dedicato ai caduti dello Scirè e al loro concittadino Alfiero Gemmi.

Il 10 agosto 1942, insieme al sommergibile, l’Italia perse quarantanove uomini d’equipaggio e undici assaltatori.

Con regio decreto del 10 giugno 1943, alla bandiera del sommergibile “Scirè” viene concessa la Medaglia d’oro al valor militare e nella stessa data la medesima decorazione viene conferita alla bandiera dei mezzi d’assalto.

Gli uomini del battello e dei mezzi d’assalto da esso trasportati sono stati decorati con un Ordine militare di Savoia, otto medaglie d’oro, diciassette d’argento, sei di bronzo, tredici croci al valore, quattordici promozioni al merito di guerra.

“In quest’epoca buia e povera di esempi”, dichiarano i militanti di CasaPound, “ci è sembrato doveroso rendere omaggio a chi ha donato la propria vita per la Nazione combattendo fino all’ultimo istante della propria esistenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.