23 Settembre 2021

Reggio Calabria sommersa dai rifiuti, Reggio Respira protesta contro l’amministrazione comunale

Reggio Calabria, 3 marzo – Lo scorso venerdì un gruppo di cittadini e membri di associazioni si sono recati sul ponte Cialantoni, sulla strada provinciale Terreti Gambarie, perché stanchi dell’emergenza rifiuti che interessa da lungo tempo la città di ReggioCalabria. La manifestazione, promossa dal comitato cittadino “Reggio Respira”, ha voluto richiamare all’attenzione dell’amministrazione comunale un problema che da anni crea disagio all’intera cittadinanza.

“E’ impensabile – spiega il comitato in una nota – che nel 2021 si debba richiamare all’attenzione politica una situazione igienico-sanitaria gravissima. Chiediamo soluzioni, chiediamo una città libera dai rifiuti, una città che venga riconosciuta e valorizzata per il patrimonio culturale di cui è in possesso. Impossibile rimanere inermi davanti all’immobilismo della politica locale, incapace di gestire una situazione così deplorevole. E’ nostro dovere morale oggi scendere in piazza, perché attualmente questa non è la città che rappresenta le nostra identità e le nostre radici” conclude la nota. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *