23 Settembre 2021

Foibe, manifestazioni in ricordo dei martiri ieri a Bolzano

Foibe, ieri le manifestazioni in ricordo dei martiri a Bolzano

Bolzano, 11 febbraio – In occasione del Giorno del Ricordo per i martiri delle foibe, anche quest’anno CasaPound Italia ha ricordato a Bolzano il sacrificio di migliaia di connazionali che hanno pagato con la stessa vita l’orgoglio di essere italiani.

Nel pomeriggio di ieri, 10 febbraio, i militanti di Cpi hanno deposto un mazzo di rose in onore di Norma Cossetto, giovane studentessa istriana selvaggiamente e ripetutamente violentata prima di essere massacrata e gettata in una foiba da un branco di partigiani comunisti jugoslavi.

Dinnanzi alla stele carsica dedicata agli esuli giuliano-dalmati, sulle passeggiate di via Fiume, in serata oltre una cinquantina di persone, ben distanziate tra loro in osservanza alle misure imposte dal Dpcm provinciale, hanno commemorato i martiri delle foibe ricordandone il sacrificio con la lettura di alcune testimonianze dell’epoca. “Testimonianze reali dei superstiti e dei documenti degli Archivi di Stato che – hanno sottolineato gli organizzatori – smentiscono le falsificazioni negazioniste dei nostalgici del comunismo che in queste ore, dall’ANPI a una certa sinistra, strillano contro la memoria di una delle pagine più tragiche e buie della storia d’Italia”. I partecipanti hanno osservato un minuto di silenzio deponendo una corona di alloro ai piedi della stele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *