26 Settembre 2021

Appello contro il negazionismo sulle foibe in Alto Adige: Lega intervenga

La rubrica di PostaCerere 

Mi trasale il nervoso da tutto il corpo. Dopo aver letto un intervista – pseudo articolo su https://www.salto.bz/de/article/09022021/e-allora-le-foibe non so se incazzarmi o fare una querela. Quello che è stato scritto rasenta il negazionismo, storico comunque si può definire sicuramente giustificazionismo. Siamo sempre alle solite, giornali online che vivono di soldi pubblici si permettono di scrivere tutto quello che vogliono senza nessun tipo di controllo. Ma siccome sono stufo di ribattere a queste persone l’unica azione reale che si può fare è quella che fa fatto il consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia, cioè approvare una mozione per “Sospendere ogni contributo finanziario, patrocinio o concessione a beneficio di soggetti pubblici e privati che, direttamente o indirettamente, concorrano con qualunque mezzo a negare o ridurre il dramma delle Foibe e dell’Esodo”. Dato che Massimiliano Fedriga, presidente della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia, è dello stesso colore politico di due esponenti di questa giunta provinciale, Bessone e Vettorato, con la Lega Salvini Premier per inciso, dovrebbero metterla già domani sull’ordine del giorno del prossimo consiglio provinciale. Vi facilito anche il lavoro, vi allego il link http://www.consiglio.regione.fvg.it/iterdocs/MOZ_Docs/HDY0O4A5FJ_Mozione%2050_APPROVATA.pdf così potete fare un semplice copia incolla chiaro, basta parole, fatti!

G.L.Cerere 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *