26 Giugno 2022

Nuova protesta delle mascherine tricolori a Bolzano contro Provincia e governo: spazziamoli via

Nuova protesta delle mascherine tricolori a Bolzano contro il governo e la provincia.

Bolzano 30 gennaio – Nuova protesta nel primo pomeriggio di oggi da parte delle Mascherine Tricolori insieme al comitato “Riprendiamoci Bolzano”, che hanno sfilato per le vie di Bolzano brandendo delle scope e distribuendo un volantino dove campeggia la scritta “spazziamoli via”.

“Per l’ennesima volta” – spiegano le mascherine tricolori – “la provincia di Bolzano ha deciso di chiudere le attività di ristorazione, settore che ogni giorno conta le sue vittime, e non parliamo di covid ma di tutti quegli imprenditori costretti a chiudere le attività, a riempirsi di debiti e purtroppo, spesso a suicidarsi. Non è davvero più possibile lasciare a casa migliaia di lavoratori senza garantire un indennizzo sufficiente a coprire le perdite o senza perlomeno esentarli dal pagamento delle molteplici tasse alle quali sono sottoposti, ed in questo la provincia è complice del governo italiano, a sua volta colpevole di aver abbandonato al proprio destino milioni di imprenditori, in quando i parlamentari SVP si sono presentati nei giorni scorsi dinnanzi al Capo dello Stato per garantire il proprio sostegno ad un eventuale governo Conte ter”.

Le mascherine tricolori concludono avvertendo che saranno sempre schierate a difesa delle partite iva e dei lavoratori italiani e che questo attacco da parte dello Stato all’economia nazionale deve finire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.