27 Novembre 2020

4 novembre, Cpi onora i caduti italiani e austroungarici al cimitero militare di Bolzano

Bolzano, 4 novembre – Oltre alle celebrazioni istituzionali per la Festa delle Forze Armate del 4 Novembre alla caserma Ottone Uber e al Comune di Bolzano, ieri sera alcuni militanti di CasaPound Bolzano si sono recati al cimitero militare di San Giacomo per rendere omaggio ai caduti della Grande Guerra nell’anniversario della Vittoria italiana.

“In questo periodo di crisi non bisogna dimenticare le date sacre – scrive in una nota CasaPound – soprattutto quando si tratta dell’anniversario della Vittoria nella prima guerra mondiale, quando gli italiani diventarono davvero nazione, quando nelle trincee per la prima volta un veneto poteva incontrare un sardo e un piemontese un siciliano, e nonostante parlassero tutti dialetti diversi furono in grado di unirsi e con grande ardimento e spirito combattivo che da sempre li contraddistingue, sconfiggere quello che fu uno dei più potenti eserciti d’Europa.”
I militanti di Cpi, una volta reso onore ai caduti italiani ed aver deposto dei fiori sul monumento che li ricorda, si sono recati anche nel lato del cimitero dedicato ai caduti austro-ungarici, deponendo dei fiori e portando anche lì il loro rispetto: “Nonostante fossero nostri nemici in quello specifico contesto bellico, non bisogna dimenticare che anche gli austriaci erano ragazzi che combattevano con valore per la propria patria e per questo meritano il nostro grande rispetto” conclude la nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *