20 Settembre 2020

CasaPound ancora contro Lorenzini su libri buttati al macero

Bolzano, 11 agosto – Alcuni mesi fa in municipio venne approvata una mozione consegnata nel dicembre 2018 dal consigliere comunale di CasaPound, Andrea Bonazza. Nella mozione il capogruppo di Cpi chiedeva un magazzino-container, presso la discarica comunale, dove i cittadini di Bolzano, anziché buttare i testi nel container della carta da macero, potessero mettere i propri libri a disposizione di altri cittadini e biblioteche pubbliche come quelle scolastiche, carcerarie, ospedaliere etc. Salvandoli quindi dal macero “in questi tempi dominati da Tv e smartphone”.

“Ad oggi – fa sapere Bonazza in un video girato alla discarica comunale – dall’assessore dei Verdi, nulla è stato fatto e a Bolzano continua questa strage di libri tra cui quelli del povero Ray Bradbury che in loro difesa ha scritto il famoso romanzo distopico Fahrenheit451”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *