20 Settembre 2020

Bonazza (Cpi) confessa: “rubavo la merenda all’assessore”

Bolzano, 8 agosto – Giovedì 6 agosto, nel corso dell’ultima seduta di consiglio comunale in municipio, nella discussione per il rifacimento delle scuole medie Ada Negri di viale Europa, il consigliere di CasaPound Andrea Bonazza ha fatto l’ennesimo show in grado di strappare un sorriso a gran parte dei consiglieri.

Il capogruppo di Cpi, infatti, ha frequentato le scuole medie Ada Negri negli anni90 insieme ad altri membri del consiglio comunale. Oltre all’altro esponente di CasaPound, Sandro Trigolo, anagraficamente più anziano, della generazione di Bonazza hanno frequentato le medie Ada Negri anche il consigliere della Lega, ex-Unitalia, Marco Caruso e l’assessore allo sport Angelo Gennaccaro. Proprio quest’ultimo è finito al centro dell’intervento di Andrea Bonazza con un simpatico aneddoto in cui il coordinatore di CasaPound, da adolescente, avrebbe bullizzato il futuro assessore rubandogli la merenda. Tra le risate collettive del consesso comunale, purtroppo Angelo Gennaccaro non era presente in aula per confermare o negare il “reato”.

Bonazza ha poi continuato il suo intervento dicendosi dispiaciuto per l’abbattimento delle gradinate della pista di atletica della scuola in cui “si limonava duro” (cit.) e per l’enorme costo dell’operazione in cui non sono stati coinvolti gli studenti per studiarne ed elaborarne il progetto. Il consigliere di CasaPound, ancora una volta, ha richiesto l’intervento progettuale delle scuole sulle opere pubbliche così da risparmiare sulla spesa comunale e, allo stesso tempo, investire sul futuro degli studenti bolzanini premiando gli stessi con borse di studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *