Mar. Lug 7th, 2020

Antifascisti provano ad investire il responsabile trentino di Cpi per ben 3 volte

Trento, furgone tenta investire più volte il responsabile di CasaPound Filippo Castaldini: la matrice è antifascista

Trento, 15 giugno – Sabato mattina nella rotonda di Campotrentino un furgone ha cercato più volte di investire, nella parte di marciapiede della rotonda, il responsabile provinciale di CasaPound Filippo Castaldini. Nel tentativo il furgone ha tamponato una macchina creando disagi al traffico e rischiando più volte di ferire gli altri automobilisti.

“L’antifascismo trentino, ancora una volta, prova ad alzare il livello dello scontro forte dell’impunità che giornali e istituzioni gli concedono da molti anni e grazie a una politica che a sinistra in queste settimane non perde occasione di attaccare CasaPound per la sua solidarietà legittimando, di fatto, i gesti di qualche loro figlioccio”.

“Solo il sangue freddo ha evitato conseguenze peggiori che avrebbero potuto coinvolgere anche gli ignari automobilisti che passavano, come nel caso della macchina speronata durante le manovre del furgone che, più volte, ha tentato di investirmi”.

“Continueremo le nostre attività a fianco degli italiani che portiamo avanti da anni senza cedere alle intimidazioni antifasciste, alla luce del sole, senza contribuiti o stabili regalati dalla collettività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *