Mar. Lug 7th, 2020

Cpi ripulisce monumento imbrattato da Black Lifes Matter a Bolzano

Bolzano, 14 giugno – I militanti di CasaPound Italia Bolzano hanno ripulito oggi la colonna romana al centro del parco di piazza della Vittoria e dedicata ai caduti atesini delle campagne di Libia, Africa orientale e Spagna, dopo che nelle scorse notti alcuni vandali di area anarchica l’avevano imbrattata di vernice.

“Abbiamo ripristinato il giusto decoro a questo monumento – dichiara il coordinatore regionale di CasaPound, Andrea Bonazza – dopo che gli ormai noti teppistelli della sinistra bolzanina lo avevano insudiciato di vernice nascosti dal favore della notte”.

“Anziché preoccuparsi dei problemi che in Italia affliggono milioni di lavoratori in questo periodo di grave crisi economica dovuta all’emergenza Coronavirus – continua il consigliere comunale di CasaPound – in vista delle vicine elezioni americane, i nuovi iconoclasti antifascisti preferiscono strumentalizzare l’ennesima ondata mediatica per la morte dell’afroamericano George Floyd, già strumentalizzata dal Partito Democratico statunitense”.

“Quello che sta accadendo oggi in Italia e nel resto del mondo occidentale è paradossale – conclude Bonazza – con una sinistra che per attaccare Trump e i sovranisti di mezzo mondo infanga la memoria di ragazzi che morirono quasi un secolo fa; lavoratori, soldati e padri di famiglia oltraggiati dall’ignoranza di chi si erge a censore della storia perchè storia non ne ha”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *