28 Giugno 2022

15enne violentata da immigrati a Bolzano – CasaPound: zona Isarco pericolosissima, lo diciamo da anni

15enne violentata da immigrati a Bolzano – CasaPound: zona Isarco pericolosissima, lo diciamo da anni

Bolzano, 7 maggio – Nei giorni scorsi a Bolzano uno o forse due immigrati africani hanno violentato una ragazza di 15 anni. Lo stupro è avvenuto nei pressi delle passeggiate lungo Isarco, all’altezza dello stadio Druso, vicino all’Eurac/ponte giallo, a due passi dalla Questura.

“Sono anni che CasaPound Bolzano denuncia la situazione di criminalità, ricettazione e spaccio in quella zona frequentata da mafia nigeriana, richiedenti asilo, ospiti dei centri di accoglienza e immigrati fuori quota – interviene in nota il coordinatore regionale di Cpi Andrea Bonazza – Come abbiamo sempre ribadito, anche in questi giorni di attacchi nei confronti di Cpi per la vicenda viterbese, per i colpevoli di questi orribili reati, di qualsiasi nazionalità siano, chiediamo castrazione chimica o, ancor meglio, fisica. Per chi poteva invece prevenire e non lo ha fatto, arrivando addirittura a minimizzare i nostri allarmi, un bel calcio nelle nelle stesse zone anatomiche con dimissioni seduta stante”.

“Tutta la nostra solidarietà alla famiglia di questa giovanissima vittima” conclude CasaPound.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.