25 Giugno 2022

Bolzano, soffitte occupate in via Torino – Sini: raccolte decine di siringhe

Bolzano, 5 aprile – Dopo un altro caso in via Torino 9b, mesi fa e proprio alle spalle dell’edificio IPES di piazza Matteotti, ora altre soffitte della zona sono diventate mete ambite per immigrati, tossicodipendenti e bivacchi abusivi.

“Siamo stati contattati da alcuni condomini di uno stabile di Via Torino – afferma in nota il consigliere di circoscrizione di CasaPound Michael Sini – giunti sul posto con alcuni militanti, la porta che dava al sottotetto era stata sfondata e, all’interno, vi erano tracce evidenti di bivacchi”.

Nella soffitta i militanti delle tartarughe frecciate hanno trovato e raccolto una trentina di siringhe (molte delle quali sprovviste di protezione), vestiario di vario tipo, feci, urinatoi e tutto l’occorrente per bivaccare indisturbati da settimane.

La porta fortunatamente é stata repentinamente riparata dall’amministratore di condominio, ma la paura per gli inquilini di trovarsi ancora malviventi nel palazzo é ancora tanta. Gli attivisti di Cpi hanno raccolto decine di siringhe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.