25 Giugno 2022

#exIT – Al via la raccolta firme per uscire dall’Ue con Cpi a Bolzano

Bolzano, 23 febbraio  – La candidatura in proprio di Casapound alle prossime elezioni europee ha iniziato oggi il suo corso anche a Bolzano. ExIt, questo il nome della lista, sarà guidata dal segretario nazionale di Casapound Simone di Stefano.

Da questa mattina grande affluenza alle sedi delle tartarughe frecciate in via Cesare Battisti VIII e a quella di Oltrisarco in via Aslago22, dove molti cittadini si stanno recando a firmare per sottoscrivere la candidatura di Cpi, che prosegue fino alle ore 15.00 in entrambi i quartieri.

Corriamo incontro a questa nuova sfida contro li stregoni di Bruxelles, con il nostro simbolo e la nostra bandiera tricolore – commenta il coordinatore regionale di Cpi Andrea Bonazza  – per portare avanti il nostro programma, questo sarà il primo weekend di raccolta firme che ci vedrà impegnati a Bolzano, ma già nei prossimi giorni saremo presenti a Laives, Merano, San Giacomo, Bressanone, Ora, Vipiteno, Egna, Brunico, Caldaro etc”.

Bonazza ha poi proseguito evidenziando l’elettorato a cui Casapound intende rivolgersi: “Per tutti gli italiani, stanchi delle politiche europeiste che privano il nostro paese della propria sovranità, noi vogliamo presentare un programma mirato a mettere al centro le esigenze dell’Italia e degli italiani, così come è stato per le scorse elezioni nazionali”.

“Rappresentiamo in questo quadro politico, l’unico movimento veramente deciso ad affondare definitivamente l’Ue e l’unico movimento no Euro, ci presenteremo con un programma chiaro e diretto, distintivo del nostro movimento. Diamo inizio alla raccolta firme chiamando tutti quegli italiani stufi di rispondere ai diktat di una politica a loro estranea, per poter riportare sovranità alla nostra Nazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.