Dom. Set 22nd, 2019

Venerdì Bargiggia a S.Giacomo per svelare i segreti del calciomercato

Bolzano, 2 luglio – Questo venerdì 5 luglio alle ore 20.00, in via S.Giacomo 158 presso il centro sportivo Cassa di Risparmio di San Giacomo di Laives, il famoso giornalista sportivo di Sport Mediaset, Paolo Bargiggia, presenta il suo libro edito da Altaforte Edizioni: “I SEGRETI DEL CALCIOMERCATO”. La storia vera e le grandi esclusive di un giornalista in prima linea che riceverà gli onori di casa dall’Assessore allo Sport del Comune di Laives, Luca Dallago.

Tra la fine del 2016 e il 2018 cinque operazioni di compravendita interne al mercato europeo hanno comportato, per le squadre acquirenti, esborsi economici superiori al miliardo e mezzo di euro, quasi quanto l’attuale Governo conta di ricavare dal processo di revisione della spesa pubblica in Italia. 
Questo è il calciomercato oggi e questo libro ne è la sua narrazione. 

Uno dei protagonisti assoluti ci precipita in quelle atmosfere.
Fra ristoranti e alberghi di lusso, fra telefonate e indiscrezioni, fra inseguimenti e personaggi improbabili, ci troviamo proiettati nel mondo del giornalismo sportivo e delle operazioni di mercato che hanno fatto discutere tutto il mondo del calcio.

L’artefice del passaggio dalla carta stampata alla televisione, svela i retroscena di alcuni dei più discussi affari di calciomercato e dei suoi protagonisti.
Senza sconti, senza veli né censure.

Paolo Bargiggia
Nasce a Pavia, dove vive attualmente. Laureato in scienze politiche, è giornalista professionista dal 1992. Ha lavorato per cinque anni al Corriere dello Sport-Stadio, prima di passare alla redazione sportiva Mediaset, nel 1994, dove lavora attualmente con la qualifica di vice capo servizio.  È stato per anni inviato dai campi e collezionato quattro finali di Champions League. Conduttore di vari programmi sportivi. È tutt’ora il front man di Mediaset per quanto riguarda gli spazi dedicati al calciomercato, settore nel quale è considerato uno dei massimi esperti in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *