Ven. Apr 19th, 2019

Profughi non puliscono, degrado al mausoleo di Cesare Battisti a Trento – a ripulire è CasaPound

Manutenzione del Doss Trento ai profughi. CasaPound deve intervenire con un’ azione di pulizia

Trento, 17 marzo – CasaPound Trento interviene al Doss Trento con una grossa azione di pulizia, la manutenzione dell’area è stata affidata a gennaio ai profughi locali, tante le siringhe e la spazzatura trovata da CasaPound

“Non sono poi molti i mesi nei quali la gestione della manutenzione e della pulizia del nostro Doss Trento è passata in mano ai profughi locali, e nella giornata di ieri siamo già dovuti intervenire con un’azione di pulizia – queste le dichiarazione del responsabile provinciale di CasaPound, Filippo Castaldini – intervento nel quale abbiamo liberato l’aerea del monumento e del parco adiacente da numerose siringhe e spazzatura di ogni genere, un vero oltraggio al Doss e alla storia trentina e italiana che rappresenta”.

“In particolar modo ora, dopo aver constatato questa grave incuria e stato di abbandono, ribadiamo la nostra ferma opposizione all’assegnazione della manutenzione ai profughi locali, il Doss Trento, dedicato a Cesare Battisti, rappresenta uno dei monumenti più caratteristici e contraddistintivi della nostra città, simbolo del sacrificio compiuto in onore della nostra Patria, non possiamo accettare che la sua manutenzione e custodia rimanga affidata a chi ha dimostrato un atteggiamento pressapochista e irrispettoso, profughi che non possono riconoscere il valore che il Mausoleo racchiude tra le sue colonne”.

“Il Comune non ha mai garantito in alcun modo l’operosità dei profughi che oggi hanno dimostrato di non poter sostenere un compito tanto impegnativo e importante – conclude la nota – chiediamo pertanto che le istituzioni si attivino perché l’area non si ritrovi mai più a versare nelle condizioni nelle quale è stata trovata da noi e che rivaluti l’assegnazione stessa della responsabilità alla manutenzione”.

1 thought on “Profughi non puliscono, degrado al mausoleo di Cesare Battisti a Trento – a ripulire è CasaPound

  1. Da Trentino e da Alpino, sarei Orgoglioso di essere custode del Doss Trento.
    E lo terrei Pulito e Ordinato.
    In Onore dei Nostri Fratelli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *