Sab. Feb 22nd, 2020

Arco: 150 famiglie non hanno soldi per le bollette e per mangiare

Arco, 11 Febbraio – Secondo la Caritas son 150 le famiglie arcensi che non arrivano a fine mese, i dati forniti dall’ente diretta emanazione della parrocchia, sono sconcertanti. Nel 2018 queste famiglie sono state aiutate con 731 pacchi spesa e 140 borse di vestiario, ma il dato più preoccupante è sicuramente il numero di persone che si sono presentate per chiedere aiuto, quasi 2000.

“Fa riflettere come nella zona dell’Alto Garda, che dovrebbe essere una zona ricca e agevolata nel prestare maggiori attenzioni ai propri cittadini, ci siano così tanti casi di povertà – interviene il responsabile locale di CasaPound Matteo Negri – nei giorni scorsi abbiamo sentito come alcuni esponenti politici abbiano semplicemente chiesto l’intervento delle istituzioni per occuparsi di questo problema, noi oltre ad unirci a questo coro abbiamo fatto di più, e questa domenica svolgeremo una consegna alimentare straordinaria per poter venire incontro maggiormente alle difficoltà di chi, molto spesso, viene dimenticato dalla politica. Noi ci siamo, sempre!”

Ricordiamo inoltre come, la giunta comunale rivana di centro sinistra, negò due settimane fa il banchetto alimentare al movimento della tartaruga frecciata, poi svoltosi regolarmente grazie alla tenacia dei militanti rivani di Cpi che avevano l’assoluta urgenza di raccogliere alimenti per le numerose persone aiutate sul territorio dell’Alto Garda e che non potevano attendere le comodità del sindaco Mosaner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *